Home Notizie TROVATO SENZA VITA SILVANO FEDEL, L’ESCURSIONISTA DISPERSO DA VENERDI’ NEL BLEGGIO

TROVATO SENZA VITA SILVANO FEDEL, L’ESCURSIONISTA DISPERSO DA VENERDI’ NEL BLEGGIO

506

Si sono spente ieri sera poco prima delle 19 le speranze di trovare in vita Silvano Fedel disperso da venerdì sui monti del Bleggio Superiore.
Il corpo senza vita dell’uomo è stato trovato in un canalone innevato molto ripido e impervio, tra il monte Piza e il monte Solvia nei pressi di un torrente sopra l’abitato di Zuclo.
Al quarto giorno di ricerche che hanno mobilitato duecento persone, l’avvistamento è stato possibile grazie a un sorvolo dell’elicottero, che è stato attivato per controllare delle tracce avvistate nella neve, in un luogo troppo impervio per essere percorso dalle squadre via terra. La salma è stata recuperata e portata a Cavrasto.
Fedel lascia la compagna Veronica e quattro figli. Era originario di Pinè e viveva a Civezzano, ma era conosciuto in tutto il Trentino sia per la sua passione per la corsa in montagna che per la sua attività di titolare della Pinetana Polli presente nei mercati trentini.
Venerdì si trovava a Rango per i lavori nella casa della madre, ha salutato gli operai e ha detto che sarebbe andato per qualche ora a fare una corsa sulle montagne, ma poi non aveva più fatto ritorno.
Probabilmente gli è stata fatale una scivolata. Le ricerche sono state complicate dalle nevicate cadute alla fine della scorsa settimana.