Home Notizie “IMPOSSIBILITATI A FARE IL NOSTRO LAVORO”, MOBILITAZIONE DI PROTESTA DEI VIGILI DEL...

“IMPOSSIBILITATI A FARE IL NOSTRO LAVORO”, MOBILITAZIONE DI PROTESTA DEI VIGILI DEL FUOCO DI TRENTO

97

Vigili del Fuoco permanenti di Trento sul piede di guerra per le mancate risposte alle criticità sollevate sulla Caserma di piazza Centa.
Forte la denuncia del personale che – si legge in una nota sindacale – si ritiene impossibilitato a rispondere al meglio alla sicurezza sul nostro territorio.
Mezzi che scarseggiano, poca sicurezza del personale negli interventi, un Contratto collettivo che langue, modalità di progressioni del personale decise unilateralmente dall’Amministrazione, orari che cambiano senza un vero confronto, decisioni calate dall’alto: sono alcuni dei problemi evidenziati durante l’assemblea sindacale di FP CGIL, CISL FP e UIL FPL.
Rimane inoltre inaccettabile – si legge sempre nella nota – che, in vista del concerto di vasco rossi il 20 maggio nell’area San Vincenzo siano stati bloccati per almeno due settimane ferie, permessi e recuperi non per garantire la sicurezza di chi parteciperà al concerto, ma per intervenire nell’allestimento dell’area.
Da qui la proclamazione di una mobilitazione e un eventuale sciopero.