Home Notizie ORDIGNI BELLICI FATTI ESPLODERE

ORDIGNI BELLICI FATTI ESPLODERE

72

Si sono concluse le operazioni di brillamento di alcuni proietti d’artiglieria e di una bombarda a presunto caricamento chimico recuperati nel corso dell’estate 2021 sul ghiacciaio dell’Adamello (Comune di Spiazzo) e da allora custoditi in un sito idoneo nel Comune di Dro e fatti esplodere tra ieri e oggi in un’area nei pressi di malga Cimana di Pomarolo.
Le operazioni, coordinate dal Commissariato del Governo, sono state svolte dagli artificieri del Centro tecnico logistico interforze Nbcdi Civitavecchia con il concorso del personale militare del 2° reggimento Genio guastatori di Trento. È stata anche interessata la Direzione aeroportuale Nord-Est di Venezia per
l’emissione del divieto di sorvolo nell’area sovrastante la zona di brillamento.