Home Notizie SI AVVENTURANO SUL GHIACCIO DI BRAIES E CADONO NEL LAGO

SI AVVENTURANO SUL GHIACCIO DI BRAIES E CADONO NEL LAGO

244

Ancora 8 persone, tutti turisti di nazionalità italiana, sono finite nelle acque del lago di Braies oggi a causa del ghiaccio sottile che ha finito per cedere.
Sono intervenuti in soccorso i vigili del fuoco.
Ieri altri due interventi simili.
Oggi è accaduto di nuovo, verso le 11.40: questa volta a finire nelle gelide acque del lago sono stati sette adulti e un bimbo di 7 mesi.
La prima a finire nel lago è stata la famiglia con il piccolo di 7 mesi, in seguito nel tentativo di aiutarli sono caduti nell’acqua gli altri turisti
Tutti sono stati recuperati dai soccorritori, ma in stato di forte ipotermia.
Due sono gravi, tra cui Il bimbo di 7 mesi, trasportato all’ospedale di Innsbruck.
Ieri gli altri due episodi dall’identica dinamica
Il primo aveva riguardato una famiglia di turisti milanesi con il loro cane
I tre, un uomo 61enne, la moglie di 57 e la figlia di 30 anni stavano passeggiando sul lago ghiacciato quando sono caduti tutti in acqua per il cedimento di un tratto della lastra.
Erano stati i passanti a prestare i primi aiuti, raggiunti immediatamente dopo dagli operatori del soccorso alpino.
Ferite leggere per i tre trovati però in stato di ipotermia .
Poco dopo a finire in acqua erano stati tre turisti di Udine che, usciti dall’acqua, avevano rifiutato il trasporto in ospedale.
L’accesso al lago è stato delimitato dalle forze dell’ordine.