Home Notizie TRAFFICO DI DROGA: 47 RINVII A GIUDIZIO

TRAFFICO DI DROGA: 47 RINVII A GIUDIZIO

82

La procura distrettuale di Trento ha rinviato a giudizio 47 indagati per associazione per delinquere finalizzata al traffico e spaccio di sostanze stupefacenti.

Tra i rinviati a giudizio ci sono anche le sedici persone che lo scorso 13 ottobre furono sottoposte a misura cautelare nell’ambito dell’ operazione “Acqua Verde”, condotta tra l’ottobre del 2019 e il dicembre del 2020 dai carabinieri del Nucleo investigativo di Trento, che consentì di individuare e smantellare una rete di spaccio in piazza Dante.

Inoltre venne individuato un vero e proprio “centro nazionale di smistamento”, gestito da un gruppo di italiani a Roma, i quali avvalendosi di un’organizzazione criminale nigeriana, effettuavano spedizioni a richiesta in gran parte della penisola compreso il Trentino Alto Adige dove venivano recapitate ogni giorno diverse decine di chilogrammi di marijuana, giunta in Italia dall’Albania, attraverso il canale d’Otranto.

La droga veniva ridistribuita principalmente nella città di Trento, Bolzano, Merano, Rovereto, nella Piana Rotaliana e in altri comuni del Trentino Alto Adige, controllando le reti di vendita al dettaglio.