Home Notizie UN ANNO E DIECI MESI PER L’AGGRESSIONE DEL VICINO

UN ANNO E DIECI MESI PER L’AGGRESSIONE DEL VICINO

250

Un indiano trentenne residente a Laives è stato condannato oggi, con rito abbreviato, ad un anno
e 10 mesi di reclusione per lesioni aggravate. I fatti risalgono all’estate del 2017 quando l’uomo picchiò un sessantenne bolzanino solo perché quest’ultimo aveva parcheggiato la sua
auto nel piazzale del condominio in cui abitava anche l’indiano. Il bolzanino aveva parcheggiato lì perché era andato a trovare un suo amico che abitava proprio in quel palazzo ma, secondo
l’indiano, non avrebbe avuto diritto a lasciare l’auto nel piazzale interno. Ne scaturì un litigio e l’indiano prese una mazza da cricket con cui colpì il malcapitato bolzanino, causandogli ferite alla spalla ed al braccio con una prognosi di 40 giorni.