Home Notizie BIODIGESTORE DI JAVRE’, IL COMUNE REVOCA IL PROCEDIMENTO DI DEROGA URBANISTICA

BIODIGESTORE DI JAVRE’, IL COMUNE REVOCA IL PROCEDIMENTO DI DEROGA URBANISTICA

386

Biodigestore di Javrè, il Comune di Porte di Rendena ha revocato la procedura di deposito di progetto per la deroga urbanistica per l’installazione dell’impianto anaerobico per reflui e letami zootecnici la cui realizzazione era prevista in località Ghirlo.

Come emerso anche durante la recente serata informativa che si è svolta pochi giorni fa, sono state riscontrate difformità tra i dati contenuti nel progetto per la deroga urbanistica e quelli contenuti, invece, nel verbale provinciale che avalla l’iniziativa. Il 29 aprile sono giunte in tal senso comunicazioni da parte dei servizi provinciali che confermano tale incongruità. Pertanto il procedimento amministrativo di deposito è stato revocato.

Il progetto per la costruzione dell’impianto era stato accolto con perplessità e critiche da parte della comunità locale.

Questo biodigestore era stato pensato per ricavare energia pulita dal letame delle stalle e risolvere il problema del suo smaltimento.