Home Notizie MAFIA, MORRA (PRESIDENTE ANTIMAFIA): “PERICOLO INFILTRAZIONI IN ALTO ADIGE NEL SETTORE DEL...

MAFIA, MORRA (PRESIDENTE ANTIMAFIA): “PERICOLO INFILTRAZIONI IN ALTO ADIGE NEL SETTORE DEL FOTOVOLTAICO”

360

Pericolo di infiltrazioni della criminalità organizzata in Alto Adige, attenzione al fotovoltaico.
Il monito arriva dal Presidente della Commissione Antimafia Parlamentare Nicola Morra che oggi a Bolzano ha fatto il punto della situazione della Provincia autonoma al commissariato del governo.
“Ci sono investimenti su questo settore che lasciano perplessi. Infatti – ha spiegato Morra – dove ci sono finanziamenti pubblici, le mafie sono sempre attente. In passato si intimidiva per estorcere, oggi invece spesso si corrompe per ottenere indebitamente fondi pubblici, non importa se nazionali o europei”, ha detto il presidente.
Per quanto riguarda l’Alto Adige, Morra ha detto che “il core business dell”ndrangheta è la cocaina, sulla quale ha una
posizione monopolistica e di certo anche l’Alto Adige è interessato da questo fenomeno, anche se l’interazione è efficace”. Morra ha infine evidenziato il ruolo di ponte verso il mondo di lingua tedesca dell’Alto Adige. “La ‘ndrangheta ha colonizzato il mondo di lingua tedesca e perciò serve particolare attenzione in un territorio a maggioranza germanofona, come l’Alto Adige”.
Nel pomeriggio la commissione sarà a Trento. (foto Ansa Tn-AA)