Home Notizie MORTALE SUL RENON. LA PROCURA APRE UN’ INCHIESTA PER OMICIDIO STRADALE

MORTALE SUL RENON. LA PROCURA APRE UN’ INCHIESTA PER OMICIDIO STRADALE

171

La procura di Bolzano ha aperto un’indagine per far luce sulle cause del tragico incidente che sabato scorso, sulla strada provinciale del Renon, è costato la vita a due donne: la bolzanina Mariuccia Pasinetti di 75 anni e Oksana Prjriz, cittadina ucraina di 61 anni collaboratrice domestica della famiglia. Le due donne si trovavano nel suv uscito di strada in un tornato e precipitato nel dirupo sottostante.
Al volante della Porsche Cayenne, secondo i primi accertamenti, si trovava Giovanna Pasinetti di 73 anni, sorella di Mariuccia. La donna si trova ricoverata in gravi condizioni all’ospedale di Bolzano, ma è fuori pericolo.
Sull’asfalto prima dell’uscita di strada l’auto ha lasciato segni di frenata, 17 metri di striscia nera, che secondo gli inquirenti dimostrerebbe l’alta velocità a cui viaggiava la macchina in salita.
La data dei funerali delle due vittime non è stata ancora fissata.
L’auto finita nella scarpata sarà recuperata con un elicottero e sarà sottoposta a una perizia.