Home Notizie TRENTO: POLEMICHE IN COMUNE

TRENTO: POLEMICHE IN COMUNE

300

Botta e risposta a Trento tra le minoranze di centrodestra e il sindaco Ianeselli.

Al centro le spese per un viaggio in Canada della sindaca della notte per partecipare ad un convegno e un’ assunzione definita inopportuna.

Si tratta dell’ex autista personale dell’allora candidato sindaco Ianeselli, passato dalla campagna elettorale a dipendente del Comune senza, dicono le opposizioni, le competenze o l’iter necessario.

Non si è fatta attendere la replica del sindaco che per quanto riguarda l’assunzione ha detto che si tratta di un incarico a termine di carattere fiduciario regolato dalle legge.

Per quanto riguarda le spese per la trasferta oltreoceano sarebbero state sostenute solo quelle del viaggio aereo.

Ianeselli parla di bullismo politico.