Home Notizie NOMINE DEI PRIMARI IN ALTO ADIGE: LA CORTE COSTITUZIONALE DICHIARA ILLEGITTIMA LA...

NOMINE DEI PRIMARI IN ALTO ADIGE: LA CORTE COSTITUZIONALE DICHIARA ILLEGITTIMA LA LEGGE PROVINCIALE DEL 2017

213

La Corte costituzionale ha dichiarato l’ illegittimità della legge provinciale 21 aprile del 2017 in merito alla composizione della commissione che nomina i primari; la norma provinciale prevede che l’elenco dei candidati sia stilato dal Direttore sanitario e da due esperti nominati dal Consiglio dei Sanitari. Una differenza rispetto alla legge nazionale che stabilisce la presenza del direttore sanitario e di tre direttori di struttura complessa individuati a sorteggio.

Dopo la bocciatura sono dunque a rischio ricorso le nomine fatte tra l’11 maggio 2017 e il 13 settembre 2021, anche se, specifica una nota dell’Azienda Sanitaria, la dichiarazione di illegittimità non comporta in automatico l’ annullamento delle nomine effettuate nel quadriennio 2017-2021.
E’ stata invece dichiarata legittima la facoltà del direttore generale di nominare i primari di unità complessa.

Il caso è emerso dopo il ricorso di un aspirante primario di Neonatologia.