Home Rubriche Le ragioni dell'Euregio PREMIATI I GIOVANI DELL’ EUREGIO IMPEGNATI NEL VOLONTARIATO

PREMIATI I GIOVANI DELL’ EUREGIO IMPEGNATI NEL VOLONTARIATO

324

Si è svolta a Mezzocorona a fine maggio la giornata del volontariato giovanile di Trentino, Alto Adige e Tirolo. Nove volontari tirolesi, cinque altoatesini e trentini, sei progetti regionali e uno transfrontaliero sono stati premiati con l’onorificenza “Prestazione d’eccellenza-Glanzleistung per il volontariato giovanile” per la prima volta aperta anche al Trentino. Oltre ai 19 giovani sono stati premiati sei progetti nel campo dell’infanzia e della gioventù, due per ciascun territorio, e un progetto transfrontaliero. Tra le iniziative che hanno ricevuto l’importante riconoscimento ci sono quelle che hanno riguardato percorsi di inclusione e di cittadinanza per per le persone con sindrome di down, oppure la realizzazione di una sorta di viaggio per tenere viva la memoria anche nelle nuove generazioni della piccola località di San Sebastiano, frazione di Folgaria. Un altro progetto ha fatto del canto lo strumento per la crescita e la formazione di bambini e giovani.
Poi c’è l’attività transfrontaliera dell’Euregio, che ha visto coinvolti 2700 giovani vigili del fuoco di Tirolo, Alto Adige, Trentino e Baviera. Non poteva mancare un’idea legata alla pandemia, in cui grazie alle riunioni online i ragazzi hanno potuto continuare a stare in contatto tra loro in un momento così difficile.
La cerimonia di premiazione, al Palarotari, ha visto la presenza dei rappresentanti di tutte e tre i territori che compongono l’Euregio. A fare gli onori di casa il presidente della Provincia autonoma di Trento e dell’Euregio, Maurizio Fugatti, che ha sottolineato il riconoscimento dei valori di solidarietà e abnegazione per gli altri.
Sul palco anche il presidente della Provincia autonoma di Bolzano Arno Kompatscher e, in rappresentanza del Tirolo, la vicepresidente del Consiglio regionale tirolese, Sophie Kircher .
Il presidente altoatesino ha detto che i ragazzi e le ragazze premiate rispecchiano l’impegno disinteressato che molti giovani e giovani adulti profondono a favore del benessere altrui”.
Ascoltiamo i loro interventi