Home Notizie BONUS BEBE’, VIA I 10 ANNI DI RESIDENZA PER GLI STRANIERI

BONUS BEBE’, VIA I 10 ANNI DI RESIDENZA PER GLI STRANIERI

72

Bonus bebè, la giunta si adegua alle sentenze della Corte Costituzionale prima e del Tribunale di Rovereto poi che avevano giudicato incostituzionali le norme che corrispondono il sostegno economico solo per quei bimbi le cui famiglie sono in Italia da almeno dieci anni.
Con una delibera dell’esecutivo approvata martedì cade questo requisito discriminatorio e viene richiesta la residenza anagrafica di due anni in Trentino.

L’assegno va da 1.200 euro l’anno per il primo figlio, a 1.440 per il secondo, fino a 2.400 per il terzo e gli altri.
Viene erogato a famiglie con icef massimo di 0,40 e dura tre anni.