Home Notizie ZECCHE: 10 CASI DI ENCEFALITE DA INIZIO ANNO

ZECCHE: 10 CASI DI ENCEFALITE DA INIZIO ANNO

269

Da inizio anno sono state 10 le segnalazioni di infezione da TBE (encefalite da zecca).
Lo rende noto la Apss. Le punture di questi piccoli parassiti che si nutrono del sangue dell’uomo e degli animali non sono dolorose e non si sentono, purtroppo però possono portare a gravi conseguenze se il parassita è infetto.
Le principali malattie trasmesse dalle zecche sono la malattia di Lyme e la Tbe (o encefalite da zecca).
In Trentino la vaccinazione contro l’encefalite da zecca è gratuita e disponibile anche in questa stagione.
Negli ultimi cinque anni la media annuale dei casi è raddoppiata: 23,2 casi. Tutto il Trentino può considerarsi a rischio, tuttavia, negli ultimi anni, i casi sembrano concentrarsi in alcune aree come la Valle di Non, la Val di Cembra e la Valle dei Laghi.