Home Notizie FINGEVANO DI VIVERE IN TRENTINO PER PERCEPIRE L’ ASSEGNO PROVINCIALE, SCOPERTI DALLA...

FINGEVANO DI VIVERE IN TRENTINO PER PERCEPIRE L’ ASSEGNO PROVINCIALE, SCOPERTI DALLA POLIZIA

215

Fingevano di essere residenti nelle Giudicarie per ottenere l’assegno unico provinciale; nei guai una famiglia di albergatori.

La polizia locale delle Giudicarie, in collaborazione con l’APAPI (Agenzia provinciale per l’assistenza e la previdenza integrativa), ha scoperto una famiglia di albergatori che da tempo ingannava i funzionari di due Comuni giudicariesi, dichiarando di risiedere in valle.

In realtà abitavano sul lago di Garda ma fuori regione, e tornavano nelle Giudicarie solo raramente per fare visita ai parenti.

Grazie ai controlli degli agenti, gli albergatori sono stati smascherati per aver conseguito indebitamente le agevolazioni economiche. Le erogazioni dell’assegno unico sono state bloccate.

Ora la polizia locale sta facendo ulteriori accertamenti che potrebbero portare anche a una denuncia penale.