Home Notizie ALLARME ZECCHE ANCHE IN ALTO ADIGE

ALLARME ZECCHE ANCHE IN ALTO ADIGE

497

É allerta zecche anche a Bolzano. Le autorità sanitarie hanno fanno sapere che sul territorio provinciale si sono già verificati due casi di borreliosi di Lyme e uno di meningoencefalite (Tbe) causati dal morso degli artropodi infetti. L’Azienda sanitaria al-toatesina invita i cittadini a fare attenzione. In Alto Adige le zecche sono molto diffuse, soprattutto nei dintorni di Bolzano, nella Bassa Atesina e nell’Oltradige. Per quanto riguarda la Tbe, il metodo di prevenzione più sicuro è la vaccinazione, disponibile per i cittadini anche in Alto Adige, mentre per la malattia di Lyme non esistono vaccini.
La situazione in Alto Adige su questo fronte risulta comunque migliore di quella trentina, dove la settimana scorsa i casi di Tbe registrati erano già a 10 (con Val di Non, Val di Cembra e Valle dei Laghi tra le zone più colpite).