Home Notizie ASSESTAMENTO DI BILANCIO, 577 MILIONI DI EURO PER FAMIGLIE, RINNOVO DEI CONTRATTI,...

ASSESTAMENTO DI BILANCIO, 577 MILIONI DI EURO PER FAMIGLIE, RINNOVO DEI CONTRATTI, OPERE PUBBLICHE

74

Ammontano a 577 milioni di euro le risorse messe a disposizione della Provincia Autonoma di Trento per l’assestamento di bilancio, che dovrà ora seguire l’iter di approvazione.
Una scelta prudenziale e di responsabilità ha detto il presidente Fugatti illustrando le singole voci da cui deriva questa somma e per le quali verrà anche utilizzata.
Tra questi100 milioni accantonati su un fondo destinato ad eventuali sostegni alle famiglie per costo della vita ed energia.
Altri 100 milioni sono destinati al rinnovo del contratto del pubblico impiego, una tantum per progressioni orizzontali e specifiche indennità a sanitari, Vvf, coordinatori pedagogici.
I soldi dell’ assestamento provengono da una tantum di 49 milioni del 2004 -2007, 170 milioni di mancato gettito sul 2020 riconosciuto dal governo in periodo covid.
100 i milioni compresi in bilancio per la stabilizzazione fiscale per il triennio 2022-2024, 30 milioni tra dividendi e rimborsi più l avanzo rispetto al 2021 di 300 milioni.
Restano i fondi a disposizione per opere pubbliche nonostante i costi in aumento e i fondi per un nuovo Not o per il miglioramento dell’ ospedale esistente.
La scelta è quella di non bloccare nessun appalto nonostante le difficoltà contingenti. Nei denari per l’ assestamento anche sostegno a Comuni, agricoltura e famiglie. Rinnovato anche il bonus energia (25 milioni). Prevista la riqualificazione dell’ area ex Alumetal di Mori. 35 milioni sono destinati alle Olimpiadi invernali, altrettanti per il bypass a Sant’ Ilario di Rovereto, altri 30 milioni finanzieranno la variante di Molina di Ledro.