Home Notizie SI SCHIANTA SULLE ROCCE MENTRE FA “HIGH LINE”, MORTO 36ENNE

SI SCHIANTA SULLE ROCCE MENTRE FA “HIGH LINE”, MORTO 36ENNE

382

Il bolognese 36enne di origine afgane Mustafa Kia ha perso la vita sulla cresta rocciosa “Denti della Sega” di Ala, sui Monti Lessini, a circa 1.400 metri di altitudine. L’uomo stava praticando lo slack-line, una camminata su una fune appesa in quota, quando si è lanciato nel vuoto assicurato alla “highline” con un’altra corda, per poi oscillare come un pendolo. Il 36enne però è andato a sbattere contro la parete di roccia sottostante, forse la corda di sostegno era troppo lunga, rimanendo appeso a circa 70 metri sotto la linea della “highline”. A dare l’allarme sono stati i compagni, poco dopo le 16. Sono intervenuti gli operatori del Soccorso alpino e speleologico di Ala, trasportati sul posto in elicottero. Una volta sul posto, un tecnico di elisoccorso si è calato con il verricello
all’altezza dell’uomo, recuperandolo. A nulla sono valsi i tentativi di rianimazione: il medico non ha potuto fare altro che constatarne il decesso.