Home Notizie MARMOLADA: RECUPERATI NUOVI RESTI

MARMOLADA: RECUPERATI NUOVI RESTI

71

Marmolada, emergono altri resti dalla zona del distacco di domenica durante nuove operazioni di ricerca iniziate all’alba in quota, prima che la temperatura si alzi aumentando il rischio di distacchi.
Durante la notte le temperature sul ghiacciaio sono scese sotto lo zero, consolidando il ghiaccio e permettendo di estendere le operazioni fino alle 9.30 circa.
Due vedette sono state poste ai margini della colata di fango, ghiaccio e roccia per controllare che non vi siano nuovi movimenti, mentre un elicottero in volo stazionario è pronto ad intervenire nel caso in cui sia necessario effettua l’evacuazione rapida della squadra.
In quota 14 donne e uomini di Soccorso Alpino, Guardia di Finanza con due unità cinofile, Centro Addestramento Alpino di Moena della Polizia di Stato, vigili del fuoco di Trento e la Squadra di Soccorso Alpino dell’Arma dei Carabinieri.
Le operazioni sono iniziate alle 6.15.
La stabilità del ghiaccio viene monitorata in diretta dagli esperti del Centro per la Protezione civile dell’Università di Firenze, che collaborano con l’Ufficio previsioni e pianificazione della Provincia di Trento, attraverso i dati raccolti da radar interferometrici e doppler.