Home Notizie MINISTRO ORLANDO (PD): “ABBIAMO CHIESTO A DRAGHI DI RIPENSARCI, IL VOTO ORA...

MINISTRO ORLANDO (PD): “ABBIAMO CHIESTO A DRAGHI DI RIPENSARCI, IL VOTO ORA APRE PROSPETTIVE INCERTE PER IL PAESE”

86

Oggi la visita del Ministro del lavoro e delle politiche sociali, Andrea Orlando, a Trento, il giorno dopo le dimissioni del premier Draghi. Dimissioni respinte dal Capo dello Stato Mattarella che ha invitato Draghi di a verificare se esiste una maggioranza in parlamento.
“Abbiamo chiesto al Presidente del Consiglio di rivedere la sua decisione: una crisi in questo momento apre prospettive incerte per il Paese”, ha detto Orlando che ha aggiunto che andare al voto alla vigilia di una legge di bilancio in un quadro pandemico che si fa sentire e in una situazione internazionale come quella attuale, senza aver messo in sicurezza redditi di lavoratori e pensionati e aver dato risposte sull’incidenza dell’inflazione, non è certamente la soluzione migliore”.
Sull’ipotesi di un governo di unità nazionale Orlando ha sottolineato che non può non esserci la prima forza parlamentare”, riferendosi alla possibilità di un governo Draghi bis senza il Movimento 5 stelle.