Home Rubriche In montagna sicuri MARMOLADA: POSSIBILI NUOVI DISTACCHI. FERMA L’ATTIVITA’ DI RICERCA DEI RESTI DELLE VITTIME

MARMOLADA: POSSIBILI NUOVI DISTACCHI. FERMA L’ATTIVITA’ DI RICERCA DEI RESTI DELLE VITTIME

79

L’apertura del nuovo crepaccio da 200 metri sul ghiacciaio della Marmolada ha fermato le operazioni di ricerca dei resti delle undici vittime del disastro dello scorso 3 luglio.
Da ieri, sono fermi anche i droni del corpo nazionale del Soccorso alpino, che nei giorni scorsi avevano rinvenuto parti di attrezzature tecniche sulla colata di ghiaccio, roccia e fango.
Le operazioni riprenderanno quando le condizioni permetteranno di lavorare in sicurezza.
La zona resta ancora interdetta agli escursionisti. E’ rinviata a tempo indeterminato l’ipotesi di riapertura del versante nord.
In

merito all’attività di monitoraggio del ghiacciaio della Marmolada ascoltiamo l’intervista a Mauro Gaddo, direttore dell’Ufficio previsioni e pianificazione della Protezione civile della Provincia autonoma di Trento.