Home Notizie ARCO: IL SINDACO VIETA L’USO DI ACQUA PER SCOPI NON ALIMENTARI E...

ARCO: IL SINDACO VIETA L’USO DI ACQUA PER SCOPI NON ALIMENTARI E IGIENICO SANITARI

119

L’emergenza idrica sta portando i comuni italiani ad adottare delle misure contro lo spreco di acqua.
Il sindaco di Arco, Alessandro Betta, ha firmato un’ordinanza vieta l’utilizzo dell’ acqua per scopi non alimentari e igienico sanitari.
La decisione è dovuta alla grave carenza idrica, che ha determinato un forte calo di portata delle sorgenti che alimentano i bacini di raccolta dell’acquedotto comunale.
«In particolare – si spiega nel testo – l’acqua non può essere utilizzata per irrigare orti, giardini, piazzali, strade pubbliche e private, per lavare veicoli e attrezzature in genere, nonché per riempire piscine private e altre strutture ad uso balneazione».
Del rispetto dell’ordinanza, che entra in vigore oggi fino a nuova revoca, è incaricata la polizia locale. La sanzione prevista in caso di violazione va da 50 a 300 euro.