Home Notizie GESTIONE DEI RIFIUTI DI APSS, L’AZIENDA: “NESSUNA CARENZA NELLA GESTIONE, IN CORSO...

GESTIONE DEI RIFIUTI DI APSS, L’AZIENDA: “NESSUNA CARENZA NELLA GESTIONE, IN CORSO UNA NUOVA GARA”

82

“In merito al provvedimento di Anac sulla alla gestione dei rifiuti speciali da parte di Apss, si rileva che il provvedimento arriva al termine di una lunga
interlocuzione con Anac sul tema. Il processo di gestione dei rifiuti è stato posto al vaglio dell’autorità che non ha rilevato nel provvedimento conclusivo carenze gestionali; è stata fatta una contestazione all’appaltatore da parte di Apss, frutto di un accurato lavoro di controllo nella esecuzione del contratto”. Lo scrive, in una nota, l’Azienda provinciale per i servizi sanitari di Trento, in riferimento alla delibera 315 dello scorso 6 luglio in cui Anac contesta “continue e ingiustificate proroghe dei contratti agli stessi soggetti”. “Sono state effettuate proroghe del contratto (peraltro tutte
dello stesso importo annuale a base d’asta) condizionate dal fatto che gli effetti della scadenza del contratto sono ricaduti nel primo periodo pandemico e che il gruppo di lavoro composto necessariamente da medici e sanitari, fosse impegnato attivamente, nel periodo di riferimento, nel contrasto alla pandemia da Covid19. Nel 2021 il gruppo di lavoro ha completato la stesura del capitolato tecnico e a inizio 2022 è stata bandita la procedura di gara europea che purtroppo è andata deserta. Attualmente è in corso di indizione la nuova procedura”, conclude l’Azienda Sanitaria.