Home Notizie CRISI DI GOVERNO: DRAGHI DOMANI SALIRA’ AL QUIRINALE

CRISI DI GOVERNO: DRAGHI DOMANI SALIRA’ AL QUIRINALE

75

Forza Italia, Lega e M5s hanno deciso di non votare la fiducia a Draghi. Scelta che ha messo a rischio il raggiungimento del numero legale. La fiducia è stata votata da 95 senatori, 38 voti contrari. 192 i senatori presenti, 133 i votanti, 67 la maggioranza.
Non appena è iniziata la chiama sulla fiducia, il presidente del Consiglio Mario Draghi ha lasciato l’Aula di Palazzo Madama. Domani salirà al Colle salirà al Quirinale.
Enrico Letta, del Pd ha twittato: “Giorno di follia, il Parlamento è contro l’Italia”.
Maria Stella Gelmini ha lasciato Forza Italia: “Ha voltato le spalle agli italiani”.
Verosimilmente si andrà ad elezioni anticipate il 2 ottobre, prima data disponibile. Il 25 settembre ricorre una festività ebraica e quindi non si può votare.