Home Notizie TROPPO CALDO IN QUOTA: CHIUDE LA SKI AREA DEL GHIACCIAIO DELLO STELVIO

TROPPO CALDO IN QUOTA: CHIUDE LA SKI AREA DEL GHIACCIAIO DELLO STELVIO

63

“Oggi purtroppo dopo un periodo con temperature altissime, con lo zero termico oltre i 4400 metri, ci siamo arresi e dobbiamo comunicare nostro malgrado la sospensione temporanea dello sci al ghiacciaio dello Stelvio”.
Lo ha comunicato Umberto Capitani, il gestore degli impianti di risalita in Alta Valtellina, al confine con la provincia di Bolzano, dove si pratica lo sci estivo, da giugno a novembre. “Resteranno al momento in funzione solamente le Funivie per i pedoni – spiega l’imprenditore titolare anche di alberghi a Bormio -. Siamo fiduciosi che con le prime perturbazioni possa migliorare la situazione attuale e si possano riaprire anche le piste per gli allenamenti delle Nazionali di sci e per i turisti. Speriamo che il meteo ponga le condizioni per tornare a sciare”.