Home Notizie POMPIERI LAGARINI SOTTO SHOCK PER LA SCOMPARSA DI ALESSANDRO VICENTINI

POMPIERI LAGARINI SOTTO SHOCK PER LA SCOMPARSA DI ALESSANDRO VICENTINI

100

Una notizia incomprensibile e ianspettata, che toglie una colonna instancabile ai vigili del fuoco di Rovereto, l’improvvisa scomparsa di Alessandro Vicentini. Il 54enne, che da 34 anni vestiva la divisa dei Vigili del Fuoco, aveva appena finito il turno di notte, ma nonostante la stanchezza non ha resistito alla sua passione per il kitesurf. All’improvviso, dopo un’evoluzione con un “foil”, ha perso i sensi restando esanime in acqua. L’allarme è stato lanciato da altri kitisti che lo hanno portato a riva, dove è stato soccorso e trasportato all’ospedale Santa Chiara di Trento, ma non ha più ripreso conoscenza. Lascia la compagna e una figlia da poco maggiorenne. Alessandro era una colonna dei pompieri, così come il papà – scomparso – e il fratello, inquadrato nei permanenti. Era appassionato di aeromodellismo oltre che di kitesurf, soprattutto era un uomo solare e positivo. “Lascia un grande vuoto” è il commento sconsolato del comandante Marco Simonetti, che è subito rientrato da un gemellaggio a Forchheim in Germania, appena ricevuta la ferale notizia.