Home Notizie APPROVATO L’ASSESTAMENTO IN CONSIGLIO PROVINCIALE

APPROVATO L’ASSESTAMENTO IN CONSIGLIO PROVINCIALE

74

Dopo cinque giorni di dibattito è stato approvato oggi pomeriggio in consiglio provinciale a Trento l’ assestamento di bilancio con 20 sì, 8 no e 4 astensioni.
L’accordo con l’opposizione, che ha portato al ritiro dei 9.800 emendamenti ostruzionistici, è stato raggiunto nel corso delle lunghe trattative della mattinata e si è concretizzato in una serie di emendamenti condivisi. Sul tema, che ieri era diventato particolarmente caldo, degli aiuti all’allevamento, Lega, Civica e Pd hanno sottoscritto un emendamento con il quale due dei tre milioni previsti dall’emendamento La Civica – Lega presentato ieri, verranno destinati alla zootecnia. Via libera anche all’emendamento Pd che concede aiuti alle palestre per 400 mila euro. Un milione in più, in base alle richieste di Futura, è stato messo in bilancio, per il sostegno del caro – affitti sul mercato privato. Ok anche agli emendamenti 5 Stelle per aumentare i poteri dei consultori sull’emigrazione. Via libera anche all’emendamento Pd che assegna 220 mila euro agli educatori nelle scuole professionali. “Congelato”, invece, l’articolo che prevedeva l’innalzamento da 60 a 65 anni dell’età massima per svolgere l’attività di pompiere volontario.