Home Notizie L’ AUTOPSIA HA STABILITO CHE FAUSTO JOB E’ MORTO PER ANNEGAMENTO, 17...

L’ AUTOPSIA HA STABILITO CHE FAUSTO JOB E’ MORTO PER ANNEGAMENTO, 17 COLPI ALLA NUCA

162

17 colpi alla nuca, di cui uno talmente violento da spaccare la scatola cranica, ma la morte è avvenuta per annegamento. E’ quanto ha rivelato l’autopsia al corpo di Fausto Job, il forestale trovato morto nel pomeriggio del 5 agosto nel lago di Santa Giustina. Secondo l’esame autoptico, il decesso potrebbe essere avvenuto tra la mattina del 3 giugno e quella del 5. L’ultima segnalazione del passaggio dell’uomo è delle 10:23, quando è entrato al panificio di San Romedio
Sul corpo del 59enne non sono state trovate tracce del presunto rotolamento nel bosco, prima della caduta in acqua, il che farebbe pensare ad un trasporto sollevato dal terreno, forse da parte di due persone o con un mezzo a sollevarlo.
Continua a professarsi innocente David Dallago, boscaiolo 37enne unico indiziato, rinchiuso nel carcere di Spini. Sulla sua auto i RIS di Parma hanno trovato delle tracce di sangue, che sono ancora sotto analisi, mentre le celle telefoniche hanno intercettato il telefono dell’uomo nella zona del delitto al mattino di venerdì 3 giugno.