Home Notizie TRAGEDIA DELLA MARMOLADA, RIAPRE LA PARTE DELLA MONTAGNA CHIUSA DOPO LA VALANGA...

TRAGEDIA DELLA MARMOLADA, RIAPRE LA PARTE DELLA MONTAGNA CHIUSA DOPO LA VALANGA DEL 3 LUGLIO SCORSO

85

Riapre l’accesso alla vetta della Marmolada tramite la via ferrata di Punta Penia. Lo ha stabilito
con un’ordinanza il sindaco del Comune di Canazei, Giovanni Bernard.
La chiusura era stata decisa all’ indomani della tragedia del 3 luglio scorso nella quale persero la vita 11 escursionisti.
La ferrata si raggiunge dalla Val Contrin (in Val di Fassa), proseguendo sul sentiero 606 dal Rifugio Contrin. Al tracciato,
al momento l’unico itinerario consentito per raggiungere la vetta di Punta Penia, a 3.343 metri di altitudine, sono stati
aggiunti alcuni punti di sosta per agevolare il passaggio di quanti salgono e scendono.
A partire da oggi, è riaperta anche Capanna Punta Penia, il rifugio in cima alla Marmolada.
Rimane interdetta agli escursionisti buona parte del versante nord della montagna, con una propaggine fino al lago Fedaia.