Home Notizie LA DAMA INTERNAZIONALE IN SCENA A MORI

LA DAMA INTERNAZIONALE IN SCENA A MORI

98

Non tutti lo sanno ma la dama dal 1993 è riconosciuta dal CONI come disciplina sportiva.
In Italia sono circa 50.000 i tesserati a Federdama e quasi un centinaio le società sportive sparse su tutto il territorio nazionale.
Lo sa bene il comune di Mori, teatro di tre gare di alto livello del circuito internazionale: il campionato italiano a coppie, il torneo blitz e la Coppa Città di Mori giunta alla sua 47esima edizione in programma il 27 e 28 agosto.
Sono circa una quarantina i partecipanti giunti a Mori, dal russo pluri-iridato Alexander Shvartsman al campione italiano in carica Alessio Scaggiante.
Novità di quest’edizione anche il fatto che i giocatori tornano a giocare “in libertà”, senza obbligo di mascherine e visiere come è stato per due anni di pandemia.

Agonismo puro per quello che viene definito lo “sport del cervello”.
Per il presidente di ASD Dama Mori Riccardo Agosti, sono pazienza, capacità di analisi e propensione alla riflessione le qualità del giocatore perfetto.