Home Notizie BOLZANO, IL PRESUNTO PIROMANE RESTA AI DOMICILIARI

BOLZANO, IL PRESUNTO PIROMANE RESTA AI DOMICILIARI

82

Il giudice per le indagini preliminari di Bolzano Emilio Schonsberg ha convalidato l’arresto del ventunenne bolzanino accusato di aver appiccato un incendio boschivo venerdì scorso sul Guncina, che sovrasta il capoluogo altoatesino.
Il giovane si è avvalso della facoltà di non rispondere.
L’arresto si riferisce solo all’incendio di venerdì, ma il ventunenne bolzanino è fortemente sospettato di essere l’autore anche di altri incendi boschivi verificatisi lo scorso luglio nei boschi intorno a Bolzano.
Il ragazzo fin dal giorno dell’arresto si trova ai domiciliari. Il giudice ha confermato questa misura cautelare.