Home Notizie RALLENTA IN TRENTINO IL MERCATO DEL LAVORO

RALLENTA IN TRENTINO IL MERCATO DEL LAVORO

76

Il mercato del lavoro in Trentino mostra i primi segnali di rallentamento. Secondo i dati dall’Agenzia del Lavoro, dopo maggio anche a giugno il trend di crescita delle assunzioni rallenta rispetto allo stesso mese dell’anno precedente.
La flessione riguarda l’agricoltura, i servizi alle imprese e il manifatturiero, dove si registra il primo calo dopo mesi di importante crescita della domanda di lavoro. Cresce il lavoro precario.
Il quadro complessivo resta comunque positivo se si guarda ad un arco temporale più ampio: nei primi sei mesi del 2022 le assunzioni sono cresciute del 23,6% con 15.379 unità e l’andamento è migliore rispetto al 2019 anno pre- pandemia.
Per Cgil, Cisl e Uil comunque si tratta dei primi segnali dell’impatto della crisi energetica . I sindacati chiedono subito un confronto con la Giunta sulle contromisure da adottare.