Home Notizie PRESENTATO ESPOSTO IN PROCURA PER LA MORTE DELL’ORSA F43

PRESENTATO ESPOSTO IN PROCURA PER LA MORTE DELL’ORSA F43

78

Infuria la polemica dopo l’annuncio della morte dell’orsa F43 durante una operazione di cattura per la sostituzione del radiocollare.
L’Associazione italiana difesa animali e ambiente ha presentato un esposto alla procura di Trento dove si chiede di chiarire le cause del decesso.
Prioritario per l’associazione svolgere l’autopsia sulla carcassa del plantigrado alla presenza di un veterinario patologo esperto indipendente nominato dalla procura.
Inoltre si chiede che vengano sentiti come persone informate sui fatti tutti coloro che hanno partecipato all’operazione
Tra le reazioni politiche che sono seguite alla notizia della morte dell’animale anche quella del consigliere provinciale ed ex presidente della provincia Ugo Rossi, ricordando la posizione dell’attuale presidente della giunta provinciale, quando era segretario della Lega.
A proposito dell’uccisione dell’orsa Danziza Fugatti aveva infatti parlato di un progetto nato male e gestito peggio, chiedendo le dimissioni di Rossi per incompetenza manifesta.