Home Rubriche Popoli d'Europa L’UNIONE EUROPEA E LE SUE LINGUE

L’UNIONE EUROPEA E LE SUE LINGUE

34

Attualmente le lingue ufficiali dell’Unione Europea sono 24. Le tre più parlate sono il tedesco con 90 milioni di locutori, il francese con 70 milioni e l’italiano con 65 milioni. La lingua ufficiale meno diffusa è il maltese con 500mila persone che lo parlano.
Sul sito dell’Unione Europea si può trovare un’apposita sezione dedicata all’argomento. Vi si legge che l’Unione sostiene il multilinguismo ossia incoraggia i propri cittadini a essere in grado di parlare altre lingue oltre la propria lingua madre.
Per questo a livello europeo vengono finanziati una serie di programmi. C’è ancora però margine, per fare di più soprattutto da parte degli Stati.
Dal punto di vista burocratico il trattato istitutivo dell’Unione Europea stabilisce che ogni cittadino dell’Unione possa scrivere alle istituzioni europee in una delle lingue ufficiali e averne una risposta nella medesima lingua e che tutti i documenti ufficiali vengano redatti in tutte le lingue ufficiali dell’Unione, al fine di garantirne l’accesso e la comprensibilità.
Con l’allargarsi dei confini dell’Unione e per ridurre i costi, la Commissione ha stabilito che le lingue di lavoro siano l’inglese, il francese e il tedesco, pubblicandone poi la traduzione nei restanti idiomi europei. Nel 2016 il Parlamento Europeo ha adottato una risoluzione per garantire l’accesso alle informazioni anche alle persone sorde, sordocieche e ipoacusiche.