Home Notizie ELEZIONI 2022, IN TRENTINO IL CENTRODESTRA CONQUISTA 4 COLLEGI SU 5. A...

ELEZIONI 2022, IN TRENTINO IL CENTRODESTRA CONQUISTA 4 COLLEGI SU 5. A ROVERETO CONZATTI CHIEDE DI RICONTEGGIARE LE SCHEDE

604

In Trentino 4 collegi su 5 sono stati conquistati dal centrodestra.
Partiamo dal Senato.
Nel collegio uninominale di Rovereto è stata lotta all’ultimo voto fra la vicepresidente e deputata di Coraggio Italia Michaela Biancofiore sostenuta da Lega, Fratelli d’Italia, Forza Italia e Noi Moderati, che si è imposta con il 36,8% sulla senatrice uscente Donatella Conzatti di Italia Viva ( sostenuta dall’Alleanza democratica per l’autonomia come Patton) che ottiene il 36,6%. Uno scarto di 217 voti. Conzatti ha già detto che chiederà il riconteggio delle schede.
A Pergine Valsugana risulta confermata la senatrice leghista uscente Elena Testor (44,03%) mentre il centrosinistra di Alleanza democratica per l’autonomia che candidava l’ex sindaco di Levico Michele Sartori ottiene il 31,08%.
Il centrosinistra vince solo nel collegio senatoriale a Trento con il presidente della cantina LaVis ed ex dirigente comunale Pietro Patton che si impone con il 41,17% contro la deputata leghista uscente Martina Loss (36,58%).
Per quanto riguarda la Camera, a Trento, vittoria larga per il senatore uscente Andrea De Bertoldi di Fratelli di Italia che ha vinto con il 40,92% delle preferenze la sfida principale con Sara Ferrari del Pd che ha ottenuto il 31,8% dei voti.
Anche a Rovereto il centrodestra vince con la deputata uscente Vanessa Cattoi della Lega (42,51%) mentre la vicesindaca di Dro, Michela Calzà, candidata di Pd, Sinistra Italiana-Verdi, +Europa e Impegno Civico, segue con il 29,33 %.