Home Notizie VOTO DEGLI ITALIANI ALL’ESTERO: EMANUELA ROSSINI NON CONQUISTA IL SEGGIO

VOTO DEGLI ITALIANI ALL’ESTERO: EMANUELA ROSSINI NON CONQUISTA IL SEGGIO

150

Non riesce a conquistare il seggio all’estero nel collegio Europa Emanuela Rossini, candidata alla Camera con Azione – Italia Viva di Calenda.
L’ormai ex deputata (eletta nel 2018 con il Patt che poi è passata al terzo polo) ha conquistato 2.571 preferenze grazie ad un tam tam mediatico di giovani, anche trentini, che l’hanno votata da 46 paesi.
Un risultato che non è bastato a far conquistare al suo partito una rappresentanza ma che la lascia molto soddisfatta. I tre seggi sono andati a Pd, Centrodestra e M5S.
“La mia era una candidatura di servizio – spiega Rossini – e mi è servita per attivare una rete interessante fra i giovani ed i professionisti anche trentini all’estero. Vedo le preferenze che mi sono arrivate dalla Spagna, o dalla Svezia – ci racconta – e sono il frutto di questo lavoro di relazioni importanti. Una rete di giovani che è un valore per il futuro”.