Home Notizie PROCESSO NEUMAIR, OGGI SENTITO IN AULA L’AMICO DI INFANZIA DI LAURA: “BENNO...

PROCESSO NEUMAIR, OGGI SENTITO IN AULA L’AMICO DI INFANZIA DI LAURA: “BENNO ERA CONSIDERATO DI SERIE B”

477

Oggi in tribunale a Bolzano è stato sentito, come teste della difesa, un amico di infanzia di Laura Perselli si tratta di Adriano Speciale, imprenditore agricolo, che ha mantenuto negli anni i
contatti con famiglia Neumair anche dopo essersi trasferito fuori provincia.
Sulle differenze che i genitori avrebbero fatto tra Benno e Madè, sin dalla nascita della
secondogenita, oggi Speciale ha riferito in aula: “Benno era considerato un figlio di serie B. Laura faceva preferenze fra i figli. Gli dissi apertamente: ricordati che hai anche un altro figlio, non solo Madè”.
La testimonianza si inserisce nel quadro difensivo volto a dimostrare la presunta seminfermità mentale di Benno, reo confesso dell’omicidio dei suoi genitori, Laura e Peter, e dell’occultamento dei loro cadaveri.
Questa è stata l’ultima audizione di teste prima della conclusione del processo prevista a metà novembre. Oggi in aula la difesa ha anche depositato l’atto
notarile con il quale, lo scorso dicembre, Benno aveva rinunciato all’eredità dei genitori.