Home Notizie CAMBIAMENTO CLIMATICO: IN DIECI ANNI LA TEMPERATURA A TRENTO E’ AUMENTATA DI...

CAMBIAMENTO CLIMATICO: IN DIECI ANNI LA TEMPERATURA A TRENTO E’ AUMENTATA DI UN GRADO

144

Trento è al 18esimo posto in Italia per vivibilità climatica, Bolzano invece si ferma al 39esimo posto. Il dato emerge da uno studio sui valori della banca dati del Centro meteo europeo, elaborato da “Il Meteo.it”, che ha analizzato 13 parametri per ciascuno dei 108 capoluoghi di provincia italiani stilando una classifica delle città nelle quali, lo scorso anno, sotto il profilo climatico, si è rivelato “più piacevole” trascorrere le giornate.
13 come detto i parametri analizzati e cioè: piogge intense, giorni di pioggia in generale, brezze estive, raffiche di vento, umidità, nuvolosità diurna, nebbia, giorni freddi, escursioni termiche, ondate di calore, ore di sole, indice di calore e notti tropicali.
Nella classifica generale al primo posto c’è Imperia (723 punti), seguita da Savona (719 punti) e Massa (717 punti).
Le due province autonome si trovano invece rispettivamente al primo e al secondo posto per quanto riguarda le così dette “notti tropicali” definite così perchè la temperatura minima notturna è superiore a 20 gradi.
Le notti tropicali sono un diretto corollario del veloce incremento della temperatura media annua registrato in generale durante gli ultimi anni. A questo aumento, fa da contraltare la diminuzione dei giorni freddi in inverno, anche i due capoluoghi, rispetto ad altre città, sembra si stiano riscaldando meno, grazie alla presenza delle Alpi che blocca le “famigerate” ondate di calore.
Interessante la variazione della temperatura media nelle due città: in una decina di anni – dal 2010 al 2021 – vi è stato su Trento un incremento di 1 grado, con il valore che va ad assestarsi attorno agli 11 gradi, e su Bolzano di 0,9, con un valore di 11,5 gradi. Allarmante dunque l’accelerazione esponenziale che il surriscaldamento del pianeta sta subendo.
Per quanto riguarda siccità, indice di calore e ondate di calore Trento è rispettivamente al secondo, quarto e terzo posto. Bolzano si classifica addirittura al primo posto per quanto riguarda il primo indice, la siccità, facendo segnare il minor numero di giorni senza pioggia in fasi siccitose del clima.