Home Notizie IL GOVERNO DRAGHI IMPUGNA L’ ASSESTAMENTO DI BILANCIO PREVENTIVO DELLA PAT

IL GOVERNO DRAGHI IMPUGNA L’ ASSESTAMENTO DI BILANCIO PREVENTIVO DELLA PAT

141

Nella riunione di ieri pomeriggio a palazzo Chigi, il Consiglio dei ministri ha deciso di impugnare davanti alla Corte Costituzionale un aspetto della legge provinciale trentina dello scorso luglio, dell’assestamento del bilancio preventivo 2022.
La norma impugnata si riferisce al rinnovo della contrattazione pubblica nei settori degli enti locali, della sanità, della scuola e della ricerca.
Secondo il Governo Draghi era necessaria la previa certificazione della Corte dei Conti prima dell’erogazione da parte della Pat degli aumenti contrattuali previsti, una verifica tecnica riguardante i tetti di spesa previsti dalla normativa nazionale.
La Provincia – si legge in una nota – resisterà in giudizio.