Home Notizie CARO ENERGIA: IL COMUNE DI TRENTO CORRE AI RIPARI

CARO ENERGIA: IL COMUNE DI TRENTO CORRE AI RIPARI

110

Oggi la giunta comunale di Trento si è occupata del piano per affrontare il caro energia e contenere i consumi.
Massimo 19 gradi in ufficio, riscaldamento un’ora in meno al giorno, accensione posticipata al 22 ottobre, si valuta lo spegnimento notturno dell’illuminazione di alcuni parchi e ciclabili.
E ancora, oculatezza nella gestione del calore nelle scuole e nelle sedi delle associazioni, luminarie di Natale accese per minor tempo, photomapping solo in piazza Duomo. Il sindaco Franco Ianeselli ha già spiegato che non ci saranno tagli drastici nei servizi, ma gli aumenti fanno mancare 14 milioni di euro al bilancio di previsione del 2023. Si guarda anche alle altre amministrazioni per una strategia Comune con la Provincia.