Home Notizie TWENTY: SENTENZA INASPETTATA DICE IL CEO GIOVANNI PODINI

TWENTY: SENTENZA INASPETTATA DICE IL CEO GIOVANNI PODINI

245

Futuro incerto per il centro commerciale Twenty di Bolzano dopo la sentenza inapellabile e definitiva del Consiglio di Stato che stabilisce illegittime l’assegnazione della licenza e la concessione edilizia per l’ampliamento, autorizzato nel 2013 dalla giunta provinciale.
Le necessarie azioni che faranno seguito a tale sentenza sono ora oggetto di valutazione da parte dei tecnici della Provincia di concerto con quelli del Comune di Bolzano. “La situazione attuale risale a decisioni adottate più di 10 anni fa ed è di conseguenza complessa. Non appena i risultati della valutazione saranno disponibili, verranno discussi i passi da intraprendere”, si legge in una nota della Provincia.
In merito è intervenuto anche il Ceo della Podini Spa, Giovanni Podini, che ha definitola decisione del consiglio di stato del tutto inaspettata.
Una situazione che rischia di provocare danni ingenti ai 500 collaboratori e alle loro famiglie che ogni giorno lavorano all’interno del Twenty.
Inutile sottolineare – conclude – che intraprenderemo ogni passo occorrente per garantire la continuazione delle attività di vendita nell’intera struttura commerciale del Twenty.