Home Notizie E’ EMILIANA URBANI LA DONNA INVESTITA E UCCISA DA UN TRENO MERCI...

E’ EMILIANA URBANI LA DONNA INVESTITA E UCCISA DA UN TRENO MERCI QUESTA MATTINA A ROVERETO

1102

Forse la fretta di prendere il treno regionale verso Trento e Bolzano, forse il tentativo di raggiungere rapidamente la macchinetta del caffè, sul binario opposto.
Un’imprudenza, sembrerebbe alla base della tragedia che si è consumata alla stazione ferroviaria di Rovereto.
Erano le 9, lunedì mattina, quando Emiliana Urbani, 45enne insegnante del Rosmini, ha preso la decisione che in un attimo ha messo fine alla sua vita: attraversare primo e secondo binario della stazione di Rovereto per arrivare alla banchina opposta
Un percorso non facile, irto di ostacoli, che forse aveva sottovalutato, così come non aveva calcolato probabilmente l’arrivo di un treno merci che ha fatto di tutto per evitarla: tutti i testimoni hanno parlato di 3, 4 fischi fortissimi, di una frenata talmente brusca da diffondere nell’aria un odore di bruciato.
Impossibile, fermare in pochi metri un treno in corsa: la povera Emiliana è stata centrata in pieno, un urto devastante.
Un’esistenza cancellata in un attimo, sul quale a dare risposte saranno le telecamere di sorveglianza della stazione, acquisite dalla Polfer a cui sono affidate le indagini. Sul posto, anche la polizia di Rovereto e i vigili del fuoco, che hanno raccolto le testimonianze dei presenti e transennato la zona in attesa del magistrato di turno, mentre sui tabelloni si accumulavano ritardi e cancellazioni.
Ben poca cosa, di fronte all’enormità dell’accaduto, che ha gelato la stazione e i suoi ospiti in un brusio rispettoso.