Home Notizie TRE CIME DI LAVAREDO: ALPINISTA 56ENNE DI SAN CANDIDO PRECIPITA E MUORE...

TRE CIME DI LAVAREDO: ALPINISTA 56ENNE DI SAN CANDIDO PRECIPITA E MUORE DURANTE UN’ ESCURSIONE

205

Tragedia sulle Tre Cime di Lavaredo: un alpinista di San Candido di 56 anni è inciampato ed è morto mentre si trovava in escursione con quattro amici mentre scendeva dalla cima. E’ precipitato tra le rocce per 300 metri; difficili le operazioni di recupero del corpo perché rimasto incastrato in una stretta fessura tra la Cima Ovest e la Torre Comici. E’ successo a mezzogiorno e mezzo. Subito i quattro compagni dell’uomo vittima del tragico incidente hanno dato l’allarme ma per l’alpinista era già troppo tardi. L’elicottero del Suem di Pieve di Cadore arrivato sul posto, ha trovato gli amici che hanno indicato all’equipaggio il punto della caduta. La salma è stata imbarellata, sollevata di una ventina di metri e portata in un punto dove è potuto avvenire il recupero con un verricello di una settantina di metri. Il corpo è stato quindi trasferito a valle. I quattro soccorritori rimasti in parete sono risaliti fino alla cengetta, per poter essere recuperati in una seconda rotazione dall’elicottero.