Home Notizie TRENTINO: APPROVATO IL BONUS 180 EURO, SCATTERA’ A GENNAIO

TRENTINO: APPROVATO IL BONUS 180 EURO, SCATTERA’ A GENNAIO

770

Il Consiglio Provinciale di Trento ha approvato il disegno di legge 161, proposto dalla Giunta, in tema di misure straordinarie a sostegno di famiglie e imprese di fronte al caro energia. Il testo, che prevede aiuti per 48 milioni, è stato approvato con 20 voti a favore, quattro voti contrari e sette astenuti. Via dunque al bonus di 180 euro che sarà erogato a gennaio, ma in aula non sono mancate le polemiche, sia dalle opposizioni che da parte dei sindacati, che chiedevano di legare la misura ad Isee o Icef, e di aumentare i fondi, approfittando del tesoretto da 80 milioni che la giunta ha portato in aula con un emendamento di variazione di bilancio grazie all’accertamento di un maggior gettito tributario. 25 milioni andranno a Confidi e Coperfidi per finanziare le piccole imprese, 55 saranno usati come anticipazioni di spesa per far quadrare il bilancio 2023, vista la previsione di aumenti di bollette e appalti. Unico limite per percepire il bonus sarà un reddito Irpef superiore a 50mila euro. Blitz in piccionaia dei sindacati confederali Cgil Cisl e Uil , che hanno mostrato dei cartelli di protesta. Sono stati invitati dal presidente Kaswalder a mantenere un comportamento adeguato al regolamento, sedendosi, o uscire dall’aula.