Home Notizie “VATICAN GIRL”, DAL 20 OTTOBRE LA DOCUSERIE DI AURELIO LAINO

“VATICAN GIRL”, DAL 20 OTTOBRE LA DOCUSERIE DI AURELIO LAINO

147

Porta anche la firma di Aurelio Laino, il regista e ingegnere trentino scomparso nel 2020, la prossima serie Vatican girl, dedicata alla scomparsa di Emanuela Orlandi, che andrà in onda su Netflix a partire dal 20 ottobre, data in cui Laino avrebbe compiuto 50 anni. La serie era stata uno degli ultimi progetti a cui Aurelio, con la moglie Elena, aveva lavorato come ideatore, sceneggiatore e co-produttore. 4 puntate incentrate sulla vicenda della quindicenne romana scomparsa misteriosamente il 22 giugno 1983, che da un lato ricostruiscono minuziosamente il giorno della scomparsa, dall’altro si focalizzano sulla cosiddetta “pista vaticana”, a partire dalla rivelazione fatta da una amica, a 40 anni dai fatti, che Emanuela sarebbe stata oggetto di attenzioni sessuali da parte di un altissimo prelato, che la avrebbe approcciata all’interno delle mura vaticane, turbandola molto. Nella serie, anche il giornalista investigativo Andrea Purgatori ed il fratello di Emanuela, Pietro Orlandi, a cui recentemente, in un colloquio privato, Papa Francesco avrebbe ripetuto 2 volte “Emanuela è in cielo”, riducendo al lumicino le sue speranze di ritrovarla ancora viva.