Home Notizie BYPASS: I COMITATI CONTRARI ALL’OPERA DIFFONDONO INFORMAZIONI DISTORTE AI CITTADINI. LO DICE...

BYPASS: I COMITATI CONTRARI ALL’OPERA DIFFONDONO INFORMAZIONI DISTORTE AI CITTADINI. LO DICE IL SINDACO IANESELLI

84

I comitati che si oppongono alla circonvallazione di Trento tendono a dare informazioni fuorvianti mirate a terrorizzare la cittadinanza.
Ne è certo il sindaco Franco Ianeselli che bacchetta anche la stampa rea di fare da cassa di risonanza senza controllare quanto detto.
Tre i punti che non sono andati giù al comune. Si precisa innanzitutto che i treni passeggeri potranno essere temporaneamente deviati nel bypass durante i lavori di interramento, mentre le gallerie saranno dedicate ai soli treni merci quando il traffico sarà a regime a conclusione dell’interramento della ferrovia storica.
Non ci sono interferenze poi tra il tracciato della circonvallazione ferroviaria e la paleofrana della Marzola.
Rfi, precisa il comune, ha fatto nuovi sondaggi geognostici con profondità fino a 400 metri e nuove indagini geofisiche sulla Marzola. Inoltre sono state svolte centinaia di prove.
Infine, viene detto, tutte le prescrizioni votate dal Consiglio comunale sono state recepite come risulta dalla lettura dell’ordinanza sottoscritta giovedì 8 settembre dalla commissaria straordinaria Paola Firmi.