Home Notizie TAMPONI FALSI A PERGINE E TRENTO NORD: 92 PERSONE RINVIATE A GIUDIZIO

TAMPONI FALSI A PERGINE E TRENTO NORD: 92 PERSONE RINVIATE A GIUDIZIO

178

Tamponi falsi a Pergine e Trento Nord: rinviate a giudizio 92 persone indagate.
Si tratta dell’infermiere Gabrielle Macinati, la moglie, i tre collaboratori e 87 clienti che si erano rivolti ai due centri per ottenere una falsa certificazione di positività a avere il green pass evitando il vaccino. Tra gli indagati insegnanti, funzionari pubblici e uomini delle forze dell’ordine.
Secondo gli accertamenti dei carabinieri, nei due “tamponifici” sono stati eseguiti 33mila test in due mesi, in media oltre 600 al giorno. L’udienza è stata fissata per il 28 maggio 2023.