Home Notizie BOLZANO: SI E’ COSTITUITO ED E’ STATO INTERROGATO PER TRE ORE AVNI...

BOLZANO: SI E’ COSTITUITO ED E’ STATO INTERROGATO PER TRE ORE AVNI MECJA

151

Tre ore di interrogatorio per Avni Mecja, l’uomo accusato di aver ucciso la compagna Alexandra Elena Mocanu nel loro appartamento di viale Trieste a Bolzano. La donna di 35 anni è stata trovata cadavere domenica pomeriggio, dopo l’allarme lanciato dal fratello dell’indagato.
Avni, dopo essere stato irreperibile per tutto il fine settimana, era partito per l’Albania, suo paese d’origine, con un volo da Treviso, ieri ha fatto ritorno a Bolzano e si è costituito. Il 49enne, operaio edile, ha precedenti per maltrattamenti proprio nei confronti di Alexandra, era anche finito agli arresti domiciliari e per l’ultimo provvedimento doveva rispettare l’obbligo di dimora.
Ora gli inquirenti dovranno ricostruire le ultime ore di vita della donna e capire il quadro generale in cui si è consumata la tragedia.
Sul corpo della donna, su cui sono state rilevate diverse ferite provocate da un oggetto contundente, nelle prossime ore verrà eseguita l’autopsia.
I due si erano trasferiti in Alto Adige da Verona, apparentemente sembrava una coppia come tante altre, anche se i vicini di casa riferiscono che litigavano spesso.
Anche sabato sera c’era stata un’ accesa discussione tra i due. Alexandra Elena Mocanu, aveva un figlio piccolo nato da una precedente relazione, lavorava come barista ed era molto apprezzata da colleghi e clienti.