Home Notizie ANCORA SENZA ESITO LE RICERCHE DI NICOLA SPAGNOLO

ANCORA SENZA ESITO LE RICERCHE DI NICOLA SPAGNOLO

135

Ancora nessuna traccia di Nicola Spagnolo, l’escursionista veneto di 26 anni disperso da sabato sul Lagorai, in Trentino.
Dopo le ricerche infruttuose dei giorni scorsi, la zona delle operazioni oggi è stata ampliata, arrivando a comprendere l’area che va da cima Cauriol a cima Valon.
Le squadre di terra e le unità cinofile stanno rientrando a valle, mentre il centro operativo è al lavoro per pianificare le prossime giornate.
Una sessantina di operatori ha perlustrato i sentieri, le cime e i versanti più in quota, fino alle zone più a valle caratterizzate da prati e boschi. Alle squadre del Soccorso alpino, della Guardia di finanza e del Centro addestramento alpino di Moena della Polizia di Stato, si sono unite tre unità cinofile del Soccorso alpino, un’unità cinofila della Polizia, i cani molecolari dell’Associazione nazionale carabinieri, un cane molecolare proveniente dall’Alto Adige e i vigili del fuoco.
Gli elicotteri di Trentino emergenza e della Guardia di finanza hanno effettuato, senza riscontro, numerosi sorvoli su tutta l’area, utilizzando anche la Campana Recco, nel tentativo di captare i segnali provenienti da superfici riflettenti e da dispositivi elettronici.