Home Notizie CELLEDIZZO: NULLA OSTA PER LA SEPOLTURA DEL CACCIATORE 24ENNE MASSIMILIANO LUCIETTI

CELLEDIZZO: NULLA OSTA PER LA SEPOLTURA DEL CACCIATORE 24ENNE MASSIMILIANO LUCIETTI

141

La Procura di Trento ha concesso il nullaosta alla sepoltura di Massimiliano Lucietti, il cacciatore 24 enne ucciso lunedì mattina, nei boschi di Celledizzo, da una colpo di fucile.
Il giorno dopo si è tolto la vita Maurizio Gionta, cacciatore 59enne, che aveva dato l’allarme dopo aver trovato il corpo senza vita del ragazzo. In macchina prima di compiere un gesto estremo aveva lasciato un biglietto con scritto: “Non attribuitemi colpe che non ho”.
Gli investigatori stanno indagando per omicidio, si pensa a un incidente di caccia.
La perizia balistica sui fucili dei cacciatori effettuata dai Ris di Parma stabilirà chi ha sparato.